BIOMORPHING

Elaborazioni di ogni genere su fotografie
Avatar utente
francesco ferla
Messaggi: 155
Iscritto il: mercoledì 11 marzo 2009, 22:34
Sono: un utente
Contatta:

BIOMORPHING

Messaggio da leggere da francesco ferla » martedì 15 febbraio 2011, 18:06

1
Immagine

2
Immagine

3
Immagine

4
Immagine

5
Immagine
Avatar utente
Ghiga rewind
Messaggi: 4353
Iscritto il: sabato 7 marzo 2009, 14:44
Sono: Mamma di Ghiga
Località: Trento
Contatta:

Re: BIOMORPHING

Messaggio da leggere da Ghiga rewind » martedì 15 febbraio 2011, 19:34

Bellissimi lavori!
Stupende la 1, la 4 e la 5.

Ciao
Raff
.
.. . Canon EOS 50D - Olympus OMD EM5 MarkII - MIE FOTO SU: maXartis e Photonet e ora anche su Deviant Art - Mio fotolibro - Sitonzo - Io su FOTONI -FacciaLibro
Avatar utente
Liviux
Messaggi: 10657
Iscritto il: mercoledì 4 marzo 2009, 14:22
Sono: irsuto
Località: Carpenedo
Contatta:

Re: BIOMORPHING

Messaggio da leggere da Liviux » mercoledì 16 febbraio 2011, 17:45

Qui siamo fra il teatro, la fotografia, la grafica... Bel connubio! Tecnicamente sono tutte ineccepibili, ma complessivamente me ne sfugge il filo conduttore. Forse ci vorrebbero tutti gli altri fotogrammi intermedi per coglierlo...
Ma per me la 4 spicca su tutte!
E' tutta colpa della II Legge della Termodinamica
Avatar utente
qwerty86
Messaggi: 3418
Iscritto il: giovedì 2 luglio 2009, 21:43
Sono: Informatico appassionato di foto
Località: Lissone (MB)
Contatta:

Re: BIOMORPHING

Messaggio da leggere da qwerty86 » mercoledì 16 febbraio 2011, 20:40

4 e 5 sono davvero belle! Ottimo lavoro.
Avatar utente
Best370
Messaggi: 1159
Iscritto il: martedì 14 aprile 2009, 10:32
Sono: un tipo strano.

Re: BIOMORPHING

Messaggio da leggere da Best370 » venerdì 18 febbraio 2011, 11:08

Ciò che ci ho visto....
Io vedo che oggi più che mai c'è proprio una separzione tra ciò che è fisso, morto... con ciò che è volubile, creativo, vivo.
Intendo dire che in un mondo come l'attuale la conoscenza, in quanto separata da ogni prodotto nel quale è stata o è incorporata (ovvero è mera informazione, pratica standardizzata di comunicazione), esercita (o può esercitare) in se e di per se stessa una azione... produttiva sotto forma di linguaggio standardizzato. Insomma software, la tecnologia che si muove verso il progresso, verso nuovi orizzonti, proprio attraverso il software che null'altro è che conoscenza e forma di linguaggio standardizzato. E questo è un unione fantastica tra vivo e morto... perchè la costruzione stessa del software in quanto lingua si basa sul fervido e geniale lavoro di menti vive... ma nel momento in cui diventa uno strumento di codificazione di quello che possiamo chiamare linguaggio macchina... ecco che è sempre un prodotto... un lavoro... morto.
La parola invece è qualcosa di fervido, geniale, vivo, artistico. La parola è l'arte della comunicazione, ci da la possibilità di arrivare in ogni dove sia fisicamente che mentalmente.
Queste foto... mi hanno fatto venire in mente tutto ciò. Ci vedo un connubio grafico di quanto ho scritto sin'ora. L'essere umano, vivo, in quanto opera d'arte vivente che si fonde con i sistemi standardizzati e codificati dalla fredda logica per dare vita a una nuova identità che mostra la simbiosi di questi due elementi apparentemente così distanti, poco omogenei ma che sono indissolubilmente legati. Legati dal fatto che l'uno ha creato l'altro, legati dalla mente e dalla genialità dell'uomo che produce progresso, legati da due elementi che fan parte dello stesso insieme intersezione. La parola come arte della comunicazione da un lato e la parola come facente parte di un sistema logico e standardizzato dall'altra.
La 2... potrebbe essere tranquillamente la copertina di un libro che tratta, a livello alto, di bioeconomia.
Nikon D80 - Nikon D600
Nikkor 18-135 - Nikkor 50mm f/1.8 - Tokina 20-35mm f/2.8 PRO
Sigma EF 530 DGst


My Flickr
Avatar utente
+Santi+
Messaggi: 279
Iscritto il: mercoledì 10 febbraio 2010, 12:28
Sono: Si sono io non ce dubbio
Località: Petralia Sottana (PA)

Re: BIOMORPHING

Messaggio da leggere da +Santi+ » venerdì 18 febbraio 2011, 18:32

Ma come si usa questa tecnica? Con quali strumenti si ottengono questi risultati?!
_Memento Audere Semper & Forever Trust In Who We Are_ viaggio con Nikon D90 + 18-105 vr & Fujifilm S5500 Flickr http://www.flickr.com/photos/-santi-/
Facebook http://www.facebook.com/profile.php?id=1548755598
Avatar utente
Cemb
Messaggi: 1973
Iscritto il: lunedì 9 marzo 2009, 18:37

Re: BIOMORPHING

Messaggio da leggere da Cemb » domenica 3 aprile 2011, 14:44

Francesco, queste mi erano sfuggite!
Che dire, se non che sono bellissime, ben realizzate, interessanti?
Sono molto incuriosito dalla tecnica: Joe Oppedisano faceva cose analoghe, ma in biancoenero e meno articolare, con la doppia esposizione su pellicola. Altri fotografi che ho incontrato proiettano direttamente con un proiettore le immagini sul modello, e poi fotografano. Tu come hai fatto? Postproduzione o scatto?
(lo so che la tecnica non c'entra con l'efficacia di un immagine, ma trovo che sia uno spunto molto interessante ed è sempre bello arricchirsi con nuovi mezzi espressivi).

Ciao!
Avatar utente
Roberto88
Messaggi: 526
Iscritto il: venerdì 14 maggio 2010, 19:57
Sono: un utente

Re: BIOMORPHING

Messaggio da leggere da Roberto88 » lunedì 13 giugno 2011, 0:24

Molto affascinante ed evocativa la 5, che per me spicca sulle altre (ma non so dirti il perchè :asd: ).
Anche la 1 fa vagare la fantasia verso strane (e religiose) mete.

Le altre invece (tranne la 4) non mi trasmettono molto. Solo curiosità per una tecnica che non conosco.
Rispondi