Lenti sovietiche

Macchine fotografiche, obiettivi, accessori, quigghiferi...
Avatar utente
Best370
Messaggi: 1159
Iscritto il: martedì 14 aprile 2009, 10:32
Sono: un tipo strano.

Lenti sovietiche

Messaggio da leggereda Best370 » mercoledì 6 novembre 2013, 23:59

Ciao Amici..
avevo intenzione di prendere qualche lente sovietica, principalmente per ritratti...
mi piacerebbe una lente con un bokeh particolare... (magari "swirl") per fare qualche prova...
Mi sono informato e ho scoperto che le lenti "A" sovietiche possono essere modificate nella baionetta con una spesa bassa e montarle direttamente senza perdere la messa a fuoco ad infinito.
così, parlando con un ucraino conosciuto su ebay, ho messo su questa lista di lenti sovietiche che NON conosco:
MC Peleng A 8mm F3.5
MC Peleng A 17mm F2.8
Mir-10A 28mm F3.5
Mir-1A 37mm F2.8
Industar-61A 50mm F2.8
Era-6A 50mm F1.5
Jupiter-9A 85mm F2.0
Vega-13A 100mm F2.8
Jupiter-11A 135mm F4
Jupiter-37A 135mm F3.5
Tair-11A 135mm F2.8
MC Jupiter-37AM 135mm F3.5
Tair-56A 150mm F2.8
Telemar-22A 200mm F5.6
Jupiter-21A 200mm F4.0
Tair-3A 300mm F4.5
ZM-4A 500mm F6.3
ZM-5A 500mm F8
ZM-5CA 500mm F8
ZM-6A 500mm F6.3
MTO-500A 550mm F8.5
MTO-11A 1000mm F10
MTO-11CA 1000mm F10
MTO-1000A 1100mm F10.5

il TAIR 11A ho visto qualche foto e ne parlano bene....
(ma chiederei qualche info ad abulafia.. che credo abbia questa lente)...
per il resto... che consigliate? ne conoscete qualcuna?
Nikon D80 - Nikon D600
Nikkor 18-135 - Nikkor 50mm f/1.8 - Tokina 20-35mm f/2.8 PRO
Sigma EF 530 DGst


My Flickr
Avatar utente
Abulafia
Messaggi: 800
Iscritto il: sabato 7 luglio 2012, 16:13
Sono: ridanciano
Località: Sora (frosinone)
Contatta:

Re: Lenti sovietiche

Messaggio da leggereda Abulafia » giovedì 7 novembre 2013, 14:52

Ubi CCCP, ibi Abulafia.

Di quelli elencati ho il Mir 1W(si legge sc) 37/2.8, lo Jupiter-9 85/2, il Tair 11A 135/2.8, lo Jupiter 21M 200/2.8, il Tair 3S 300/4.5, oltre ada altri non e elencati.

Il Peleng 8 che hai elencato dovrebbe trovarsi anche con attacco Nikon nativo.
Manca nell'elenco lo Zenitar 16/2.8 fish-eye, anch'esso ancora prodotto con attacco Nikon nativo.

Gli ultimi elencati, catadiottrici, funzionano anche senza modificare la baionetta: basta un adattatore semplice Nikon F/m42 e poi bisogna svitare la vitarella che blocca l'elicoide ad infinito, stringendola dopo aver dato all'elicoide di messa a fuoco più corsa.

La stessa cosa, pare, si possa fare con lo Jupiter 21M 200/4.

Sinceramente Nikon è in assoluto la casa con cui meno è comodo utilizzare i vecchi obiettivi russi. Fra l'altro credo salti anche l'esposimetro su alcuni modelli.
Canon, ma soprattutto Pentax e Sony, sono molto "più amichevoli" da questo punto di vista.

Fase consigli (per quel che ho/conosco/ho provato):

-sicuramente lo Zenitar 16/2.8, è un fish-eye di buona qualità ed ha sempre avuto estimatori.
-Il Mir-1 37/2.8 è una buona lente, nitida al centro e con un ottimo sfocato (nonostante la focale corta), soprattutto su FF. Soffre di flare, ma basta un paraluce e tutto si risolve; su FF, a mio parere, può essere un'ottima lente da street (è anche piccolino).
In generale è un buon obiettivo per mettere in risalto dettagli, usandolo a tutta apertura e sfocando il resto.
Chiudendolo acquista nitidezza ma perde un po' di "magia".
-L'Industar 61 è un macro 1:2, di buonissima qualità. E' ovviamente molto nitido, ma ha anche una buona tridimensionalità usato non in macro. E' uscito in mille versioni diverse, la focale passa da 50mm a 55mm con tutte le varie soluzioni intermedie (esitono i 52mm o i 53mm). Alcune versioni erano trattate al lantanio e sono blandamente radioattive.
-Lo Jupiter-9 85/2 è un'istituzione: ad f/2 dà una resa morbida, con una sorta di effetto "flou"; ad f/2.8 è abbastanza nitido (e perde la resa flou). Ad f/4 è pienamente nitido.
E' un clone Zeiss, quindi il progetto ottico è particolarmente buono. Per quanto mi riguarda è la mia lente preferita da concerto, ma ha un'ottima resa anche sul paesaggio e, ovviamente, sul ritratto (che io pratico poco, però). Ha uno sfocato vagamente "swirl", come da tradizione Zeiss/cloni.
-Il Tair 11A è semplicemente eccellente. Nitidissimo ad f/2.8 (tanto da poter essere usato tranquillamente in macro coi tubi), migliora ulteriormente (ma di poco) chiudendo. Molto neutro nei colori, abbastanza contrastato. Ha uno sfocato "cremoso" all'ennesima potenza (ha 20 lamelle di diaframma), e rende bene anche su sfondi brutti o "complicati".
Ha una resa ottima a tutte le distanze, dal close-up al paesaggio ad infinito.
Difetti: pesa un chilo e soffre di flare laterali ed in controluce. Per mia esperienza sono da evitare assolutamente i filtri, tranne il suo UV originale (che peggiora la tenuta al flare comunque, ma di poco).
-Lo Jupiter 200/4 sta un pelino sotto al Tair 11A, ma è comunque molto molto buono. Ad f/4 è accettabile (soprattutto alle corte distanze) da f/5,6 in su diventa estremamente nitido. Anche questo è ottimo in macro soprattutto per lo stacco e l'evidenza che riesce a dare ai soggetti (ed al fatto che regge bene la diffrazione ad f/16). Per lo stesso motivo dà un'ottima resa anche nel ritratto (su aps-c però tocca allontanarsi parecchio). Rende dei colori più caldi della media dei russi ed in generale più piacevoli. Lo sfocato è molto uniforme come in tutti i tele.
E' grosso, pesante ed praticamente indistruttibile.
-Il Tair 300/4.5 è probabilmente il miglior teleobiettivo economico in circolazione. Dalla sua ha un'ottima nitidezza anche a tutta apertura ed il solito ottimo sfocato (15 lamelle, la fabbrica Tair ne aveva da buttare...). Di contro anche quest'obiettivo regge poco il flare, e il paraluce è più che indispensabile. Inoltre ha una fortissima aberrazione cromatica laterale (purple fringing) nelle aree di contrasto.
La resa sui raw, prima della lavorazione, è del tutto "slavata". L'obiettivo, almeno il mio esemplare, ha il contrasto ridotto al minimo ed i colori desaturati. Ma con 3 secondi di post-produzione gli si ridona vigore, facendo spuntare tutto il dettaglio.
Rende benino anche (mal)moltiplicato (anche duplicato) con accrocchi da 10€.
Come il fratellino 11A, anche il Tair 3 è sovradimensionato: il mio è lungo 40cm, ha diametro filtri 77 e pesa due chilogrammi. Monopiede o cavalletto aiutano non poco.
-I catadiottrici hanno tutti buona fama (relativa al genere di obiettivo, però). Un paio di sottomodelli del 500 sono abbastanza buoni da competere con qualche teleobiettivo ordinario. I 1000 aumentano di prezzo mese per mese, e non credo solo per collezionismo.
Su qualche modello moderno non montano bene perché, avendo la base larga, toccano la sporgenza del pentaprisma/pentaspecchio del corpo macchina; è buona norma informarsi prima sulla compatibilità.
"E sempre allegri bisogna stare / che il nostro piangere fa male al re"

Flickr - PentaxPhotoGallery - 5∞px

K-5 + DA 18-55 AL WR, Samyang 14 f/2.8, Mir-20 f/3.5, Mir-1S 37 f/2.8, CZJ Tessar 50 f/2.8, Jupiter-9 85 f2, Tair 11A 135 f/2.8, Jupiter-21M 200 f/4, Tair 3S 300 f/4.5, Vivitar Automatic Teleconverter 2X-22, Marumi Achromat Macro DHG 200 +5.
Avatar utente
Abulafia
Messaggi: 800
Iscritto il: sabato 7 luglio 2012, 16:13
Sono: ridanciano
Località: Sora (frosinone)
Contatta:

Re: Lenti sovietiche

Messaggio da leggereda Abulafia » giovedì 7 novembre 2013, 15:03

"E sempre allegri bisogna stare / che il nostro piangere fa male al re"

Flickr - PentaxPhotoGallery - 5∞px

K-5 + DA 18-55 AL WR, Samyang 14 f/2.8, Mir-20 f/3.5, Mir-1S 37 f/2.8, CZJ Tessar 50 f/2.8, Jupiter-9 85 f2, Tair 11A 135 f/2.8, Jupiter-21M 200 f/4, Tair 3S 300 f/4.5, Vivitar Automatic Teleconverter 2X-22, Marumi Achromat Macro DHG 200 +5.
Avatar utente
Abulafia
Messaggi: 800
Iscritto il: sabato 7 luglio 2012, 16:13
Sono: ridanciano
Località: Sora (frosinone)
Contatta:

Re: Lenti sovietiche

Messaggio da leggereda Abulafia » giovedì 7 novembre 2013, 15:08

"E sempre allegri bisogna stare / che il nostro piangere fa male al re"

Flickr - PentaxPhotoGallery - 5∞px

K-5 + DA 18-55 AL WR, Samyang 14 f/2.8, Mir-20 f/3.5, Mir-1S 37 f/2.8, CZJ Tessar 50 f/2.8, Jupiter-9 85 f2, Tair 11A 135 f/2.8, Jupiter-21M 200 f/4, Tair 3S 300 f/4.5, Vivitar Automatic Teleconverter 2X-22, Marumi Achromat Macro DHG 200 +5.
Avatar utente
Abulafia
Messaggi: 800
Iscritto il: sabato 7 luglio 2012, 16:13
Sono: ridanciano
Località: Sora (frosinone)
Contatta:

Re: Lenti sovietiche

Messaggio da leggereda Abulafia » giovedì 7 novembre 2013, 15:12

"E sempre allegri bisogna stare / che il nostro piangere fa male al re"

Flickr - PentaxPhotoGallery - 5∞px

K-5 + DA 18-55 AL WR, Samyang 14 f/2.8, Mir-20 f/3.5, Mir-1S 37 f/2.8, CZJ Tessar 50 f/2.8, Jupiter-9 85 f2, Tair 11A 135 f/2.8, Jupiter-21M 200 f/4, Tair 3S 300 f/4.5, Vivitar Automatic Teleconverter 2X-22, Marumi Achromat Macro DHG 200 +5.
Avatar utente
Abulafia
Messaggi: 800
Iscritto il: sabato 7 luglio 2012, 16:13
Sono: ridanciano
Località: Sora (frosinone)
Contatta:

Re: Lenti sovietiche

Messaggio da leggereda Abulafia » giovedì 7 novembre 2013, 15:15

"E sempre allegri bisogna stare / che il nostro piangere fa male al re"

Flickr - PentaxPhotoGallery - 5∞px

K-5 + DA 18-55 AL WR, Samyang 14 f/2.8, Mir-20 f/3.5, Mir-1S 37 f/2.8, CZJ Tessar 50 f/2.8, Jupiter-9 85 f2, Tair 11A 135 f/2.8, Jupiter-21M 200 f/4, Tair 3S 300 f/4.5, Vivitar Automatic Teleconverter 2X-22, Marumi Achromat Macro DHG 200 +5.
Avatar utente
stefaninino
Messaggi: 2092
Iscritto il: lunedì 16 marzo 2009, 14:03

Re: Lenti sovietiche

Messaggio da leggereda stefaninino » sabato 9 novembre 2013, 22:40

Cmq quella di Mussida rimane una delle foto più belle!
http://www.colap.net
D700 + Sigma 12-24 + Sigma 24 2.8 + Nikon 50 1.8 + Nikon 35-135 + Nikon 70-300 VR + Nikon 105 2.5
Avatar utente
Abulafia
Messaggi: 800
Iscritto il: sabato 7 luglio 2012, 16:13
Sono: ridanciano
Località: Sora (frosinone)
Contatta:

Re: Lenti sovietiche

Messaggio da leggereda Abulafia » domenica 10 novembre 2013, 1:37

stefaninino ha scritto:Cmq quella di Mussida rimane una delle foto più belle!


Ne sono convinto anche io :boing:
"E sempre allegri bisogna stare / che il nostro piangere fa male al re"

Flickr - PentaxPhotoGallery - 5∞px

K-5 + DA 18-55 AL WR, Samyang 14 f/2.8, Mir-20 f/3.5, Mir-1S 37 f/2.8, CZJ Tessar 50 f/2.8, Jupiter-9 85 f2, Tair 11A 135 f/2.8, Jupiter-21M 200 f/4, Tair 3S 300 f/4.5, Vivitar Automatic Teleconverter 2X-22, Marumi Achromat Macro DHG 200 +5.
Avatar utente
Best370
Messaggi: 1159
Iscritto il: martedì 14 aprile 2009, 10:32
Sono: un tipo strano.

Re: Lenti sovietiche

Messaggio da leggereda Best370 » martedì 12 novembre 2013, 19:06

cavoli Abulafia sei un grande! :D
il tair 11a e 9A mi stanno affascinando sempre più! ero partito per vedere se trovavo un helios 44-2 per avere un ottica swirl... ma il dubbio "quanto diventa usabile perndendo la messa a fuoco ad infinito" mi faceva desistere...
ora che so che con questo escamotage posso montare questi obiettivi "a mount" su nikon... sto iniziando a spulciare per il web
(a tal proposito: se hai qualche aggancio.... :angel: :angel: )

devo soltanto vedere quanto è complicato fare la modifica...
il tizio ucraino me la farebbe con 10 dollari in più... ma per il tair 11a mi verrebbe a costare, spedizione compresa, sui 250 euro... e pensavo/speravo onestamente fosse un po' più economica la faccenda :think: :think:


Grazie mille, sei stato gentilissimo!
Nikon D80 - Nikon D600
Nikkor 18-135 - Nikkor 50mm f/1.8 - Tokina 20-35mm f/2.8 PRO
Sigma EF 530 DGst


My Flickr
Avatar utente
Abulafia
Messaggi: 800
Iscritto il: sabato 7 luglio 2012, 16:13
Sono: ridanciano
Località: Sora (frosinone)
Contatta:

Re: Lenti sovietiche

Messaggio da leggereda Abulafia » martedì 12 novembre 2013, 20:24

Best370 ha scritto:cavoli Abulafia sei un grande! :D
il tair 11a e 9A mi stanno affascinando sempre più! ero partito per vedere se trovavo un helios 44-2 per avere un ottica swirl... ma il dubbio "quanto diventa usabile perndendo la messa a fuoco ad infinito" mi faceva desistere...
ora che so che con questo escamotage posso montare questi obiettivi "a mount" su nikon... sto iniziando a spulciare per il web
(a tal proposito: se hai qualche aggancio.... :angel: :angel: )

devo soltanto vedere quanto è complicato fare la modifica...
il tizio ucraino me la farebbe con 10 dollari in più... ma per il tair 11a mi verrebbe a costare, spedizione compresa, sui 250 euro... e pensavo/speravo onestamente fosse un po' più economica la faccenda :think: :think:


Grazie mille, sei stato gentilissimo!


Per lo swirl c'è il "mitico" Petzval (circa 100mm f/3.5), che swirla come nessun'altra lente. E' una lente vecchia, ma proprio quest'estate è stata lanciata/annunciata una nuova linea di produzione, che prevede anche l'attacco Nikon nativo. Se ti interessa principalmente lo swirl, potresti farci un pensierino.

Qui c'è il kickstarter dell'operazione, che ha già raggiunto l'obiettivo da mesi.

Il Tair 11A a 250€ è esagerato. Il prezzo medio fino a qualche mese fa era 150€ su ebay, con qualche punta verso i 200€ (ma senza arrivarci); nonostante i prezzi di questa roba stiano salendo rapidamente (mese per mese, giuro), io il Tair, con tutta la modifica e la spedizione, non lo pagherei ancora più di 200€. Non perché non li valga come qualità, ma perché per quelle cifre si incomincia a doverci ragionare un po' di più.
Non so cosa offra Nikon di suo su quella focale, magari nel vintage, ma un Samyang 85/1.4 usato costa molto di meno (si trova sotto i 200€), ed è un obiettivo recente, più che buono ed ultraluminoso.

Discorso simile si può fare per lo Jupiter-9, che se un anno e mezzo fa girava sui 90-120€ a seconda di versioni e condizioni, ormai è "sparato" verso i 150€. E fra 150€ per un russo da adattare e 190€ per un Samyang... non ci penserei due volte a favore del secondo.

La caratteristica principale di questi obiettivi non è tanto la qualità ottica (che a volte c'è, come nel caso del Tair), ma nel carattere particolarissimo di ognuna di esse, che è difficilmente replicabile. Ma non so se valga il prezzo di un buon obiettivo recente addirittura più luminoso.

Divagazione:
Le mirrorless stanno spingendo i prezzi oltre il dovuto: i miei m42 sono tutti presi dal corredo di mio padre, e proprio lui ha ritrovato nella sua borsa un foglietto ingiallito in cui si era segnati i prezzi; sono stati tutti, tranne uno, comprati tra il 1990 ed il 1995, nelle bancarelle dei polacchi. Per quanto siano passati 20 anni, i prezzi in lire sono fra i 10.000lire dell'Helios alle 40.000lire del Mir 20 o della Zenit 122, passando per le 20.000lire del Tair e dello Jupiter-9. Insomma, prezzi popolarissimi.
Per capirci: Topolino costava 2.500lire.
Ora Topolino costa 2,40€: in proporzione il Tair dovrebbe costare 20€, il Mir 40€ e l'Helios meno di 10€... e invece vanno sui 200€, 100-150€ e 15-35€... nonostante 20 anni in più sul groppone.
E sono tutto fuorché rari.
"E sempre allegri bisogna stare / che il nostro piangere fa male al re"

Flickr - PentaxPhotoGallery - 5∞px

K-5 + DA 18-55 AL WR, Samyang 14 f/2.8, Mir-20 f/3.5, Mir-1S 37 f/2.8, CZJ Tessar 50 f/2.8, Jupiter-9 85 f2, Tair 11A 135 f/2.8, Jupiter-21M 200 f/4, Tair 3S 300 f/4.5, Vivitar Automatic Teleconverter 2X-22, Marumi Achromat Macro DHG 200 +5.
Avatar utente
C0DE 010101
Messaggi: 6708
Iscritto il: venerdì 6 marzo 2009, 11:43
Skype: stefano.m64
Sono: Gran Margravio Fotonico
Contatta:

Re: Lenti sovietiche

Messaggio da leggereda C0DE 010101 » mercoledì 13 novembre 2013, 8:54

stefaninino ha scritto:Cmq quella di Mussida rimane una delle foto più belle!

mentre quella dell'architetto ambiguo è semplicemente raccapricciante :asd:
Nikon D300 D7000 SB-600 Nikkor 24-85 f/2.8-4.0 70-300VR 18-200VR Sigma 10-20 •ImageShackC0DE su Fotoni
Avatar utente
Abulafia
Messaggi: 800
Iscritto il: sabato 7 luglio 2012, 16:13
Sono: ridanciano
Località: Sora (frosinone)
Contatta:

Re: Lenti sovietiche

Messaggio da leggereda Abulafia » mercoledì 13 novembre 2013, 13:46

C0DE 010101 ha scritto:
stefaninino ha scritto:Cmq quella di Mussida rimane una delle foto più belle!

mentre quella dell'architetto ambiguo è semplicemente raccapricciante :asd:


Dal vivo decisamente di più :puke:
Ma l'orrore va condiviso, per essere esorcizzato :Prrr:
"E sempre allegri bisogna stare / che il nostro piangere fa male al re"

Flickr - PentaxPhotoGallery - 5∞px

K-5 + DA 18-55 AL WR, Samyang 14 f/2.8, Mir-20 f/3.5, Mir-1S 37 f/2.8, CZJ Tessar 50 f/2.8, Jupiter-9 85 f2, Tair 11A 135 f/2.8, Jupiter-21M 200 f/4, Tair 3S 300 f/4.5, Vivitar Automatic Teleconverter 2X-22, Marumi Achromat Macro DHG 200 +5.

Torna a “Attrezzature”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti