Uscita ciociara: Abbazia di Casamari / Acropoli di Arpino

Raduni, incontri, meeting, fiere, occasioni di incontro o di scatto
Avatar utente
Abulafia
Messaggi: 800
Iscritto il: sabato 7 luglio 2012, 16:13
Sono: ridanciano
Località: Sora (frosinone)
Contatta:

Uscita ciociara: Abbazia di Casamari / Acropoli di Arpino

Messaggio da leggereda Abulafia » venerdì 24 gennaio 2014, 16:01

Lo so che siete quasi tutti del nord, ma io spammo ugualmente.
Magari qualcuno si trova nei paraggi :amici:

Per chi avesse Facebook, legga qui.

Per chi invece non è socialmente informatico, riporto tutto

Abbazia di Casamari (Veroli, FR) e Centro Storico e Civitavecchia di Arpino (Arpino, FR).

Quando: Domenica 2 Febbraio 2014 (gli orari nel programma sono solo indicativi e variabili a seconda delle circostanze).

Dove: Abbazia di Casamari (Veroli, FR) e Centro Storico e Civitavecchia di Arpino (Arpino, FR).

Come arrivare: Da Roma Autostrada A1 fino a Frosinone, poi proseguire su Via dei Monti Lepini fino al raccordo con la superstrada per Sora. Da lì dritti fino all’uscita per Casamari, adeguatamente segnalata. Dall’uscita proseguire diritti fino all’ampio parcheggio dell’Abbazia. Per Arpino faranno poi strada partecipanti del posto.

Costo: Oltre al viaggio ed al costo del pranzo, non è previsto alcun altro costo, tutti gli ingressi sono gratuiti; nel caso si opti per una visita guidata all’interno dell’Abbazia, i frati ricordano che è gradita (ma non obbligatoria) un’offerta libera.

Attrezzatura: semplicemente vestiti comodi. Non si cammina tantissimo, né in luoghi impervi, ma capiterà di fare quattro passi sull’erba o su lastricati non perfettamente lisci.
Fotografia: Paesaggio, architettura, macro floreale (i giardini e le aiuole dell’Abbazia sono spesso fioriti, anche di inverno), panoramiche, panorami notturni, dettagli urbani; strettamente consigliato il cavalletto con testa ad uso panoramico, e la presenza in corredo di un grandangolo anche spinto, nonché di un normale e di un medio-tele da paesaggio. Non indispensabile, ma utile, un obiettivo macro. Benissimo sia zoom che fissi compresi tra 8 e 135mm. Molto consigliato un filtro polarizzatore. Utile un flash esterno per uso “urbano”, se non si vuole posare il cavalletto ogni volta.
(È gradito un parere, all’atto dell’adesione, sulla possibilità di visita guidata all’interno dell’Abbazia e sulla possibile visita al museo della Liuteria di Arpino, in modo da prenotare per tempo entrambe le visite).

Programma

-Ore 10:00-
Raduno presso il piazzale antistante l’Abbazia di Casamari, nel comune di Veroli (FR). E’ importante arrivare in orario perché l’Abbazia apre all’ora indicata e chiude già alle 12:00 e, come è noto, per fotografare ci vuole tempo.
Alle ore 11:00, per chi volesse, sarà possibile assistere alla messa domenicale. Caratteristica dell’Abbazia è la messa cantata nelle particolarissime forme del Canto Gregoriano, specialità dei frati verolani.
Visita all’Abbazia cistercense, complesso del 1200 d.C. composto da una chiesa principale e da vari altri edifici adibiti alle funzioni monastiche; l’importanza architettonica della struttura è notevole, è citata e analizzata in tutti i principali testi di Storia dell’Arte.
All’interno è possibile girare liberamente (limitatamente ai luoghi ad accesso pubblico) oppure seguire una visita guidata da un frate dell’Abbazia stessa.
E’ presente un negozio di souvenir religiosi, di preparazioni erboristiche e di produzioni alimentari proprie dell’Abbazia.
All’esterno dell’Abbazia ci sono delle rovine medievali e romane fra i prati, di libero accesso.

-Ore 12:00-
Partenza dell’Abbazia con direzione Arpino (circa mezz’ora di strada, o poco meno).
Pranzo presso il ristorante “Il Ciclope” di Arpino, rinomato per la cucina locale.

-Ore 15:00-
Visita all’Acropoli di Arpino, detta “Civitavecchia”, nota soprattutto per la presenza dell’Arco acuto di ingresso, uno dei primi esempi architettonici nella storia di questo elemento. L’Arco è inserito nelle mura poligonali che delimitano il quartiere.
L’Acropoli è articolata in due zone principali: da una parte il borgo medievale vero e proprio, molto caratteristico e ben mantenuto, con un paio di zone discretamente panoramiche; dall’altro l’acropoli vera e propria, in cui spiccano un Torrione medievale (detto “Torre di Cicerone”) ed una vecchia aia inseriti in un bucolico contesto di prati, terrazze ed ulivi.
La vista è semplicemente eccezionale: dall’alto della Civita l’occhio si perde in tutta la valle, delimitata da Appennini e Pre-Appennini, ma soprattutto è catturata dalla presenza del centro storico del comune, completamente visibile e fotografabile.
Il sole sorge dietro il borgo ed è possibile seguirne il percorso fino alla sua totale scomparsa dietro l’orizzonte dei monti.

-Ore 17:00-
Visita al centro storico di Arpino, patria di Cicerone, Caio Mario e M.V. Agrippa. Nella piazza principale ci sono tratti di strada romana, la famosa statua di Cicerone e la struttura storica del Liceo Classico “Tulliano”, sede in primavera del più importante e rinomato concorso internazionale di Lingua Latina, il “Certamen Ciceronianum”; nella stessa piazza è presente il Museo della Liuteria e degli strumenti musicali, aperto solo su prenotazione.
Dalla piazza, passando per la “Fontana dell’Aquila”, si sale attraverso vicoli e vicoletti, verso Civita Falconara, il quartiere più alto del centro storico. Alla sommità di questo è presente un castello medievale, riadattato nei secoli fino a divenire un opificio nel 1800, da cui è possibile godere di una bella vista sulle campagne che attorniano il paese.
Al ritorno sarà possibile, presso l’ampio Belvedere del paese, fotografare in notturna la stessa valle, illuminata dalle luci dei quartieri periferici e dei comuni limitrofi.

-Ore 18:30 circa-
Saluti e rientro presso le proprie abitazioni.

Per informazioni e prenotazioni scrivere a pentaxianiforever@gmail.com – Gruppi di riferimento Facebook: Pentaxiani Roma
"E sempre allegri bisogna stare / che il nostro piangere fa male al re"

Flickr - PentaxPhotoGallery - 5∞px

K-5 + DA 18-55 AL WR, Samyang 14 f/2.8, Mir-20 f/3.5, Mir-1S 37 f/2.8, CZJ Tessar 50 f/2.8, Jupiter-9 85 f2, Tair 11A 135 f/2.8, Jupiter-21M 200 f/4, Tair 3S 300 f/4.5, Vivitar Automatic Teleconverter 2X-22, Marumi Achromat Macro DHG 200 +5.
Avatar utente
C0DE 010101
Messaggi: 6702
Iscritto il: venerdì 6 marzo 2009, 11:43
Skype: stefano.m64
Sono: Gran Margravio Fotonico
Contatta:

Re: Uscita ciociara: Abbazia di Casamari / Acropoli di Arpin

Messaggio da leggereda C0DE 010101 » sabato 25 gennaio 2014, 14:31

ma che orrore! è un'uscita pentaxiana! :-O

mi sa che ho da fare ..

:asd:
Nikon D300 D7000 SB-600 Nikkor 24-85 f/2.8-4.0 70-300VR 18-200VR Sigma 10-20 •ImageShackC0DE su Fotoni
Avatar utente
Abulafia
Messaggi: 800
Iscritto il: sabato 7 luglio 2012, 16:13
Sono: ridanciano
Località: Sora (frosinone)
Contatta:

Re: Uscita ciociara: Abbazia di Casamari / Acropoli di Arpin

Messaggio da leggereda Abulafia » sabato 25 gennaio 2014, 22:08

Ma no, c'è un po' di tutto. L'organizzazione è pentaxiana, nel senso che il tizio che si fa carico di spammare e rompere le scatole usa Pentax :D
E l'altro tizio, cioè io, che si fa carico di trovare luoghi ciociari da visitare pure :P

Poi però alle uscite è un tripudio di vecchiacci con D800 e 5DIII, o di giovinastri con D3100 e 1100D...
"E sempre allegri bisogna stare / che il nostro piangere fa male al re"

Flickr - PentaxPhotoGallery - 5∞px

K-5 + DA 18-55 AL WR, Samyang 14 f/2.8, Mir-20 f/3.5, Mir-1S 37 f/2.8, CZJ Tessar 50 f/2.8, Jupiter-9 85 f2, Tair 11A 135 f/2.8, Jupiter-21M 200 f/4, Tair 3S 300 f/4.5, Vivitar Automatic Teleconverter 2X-22, Marumi Achromat Macro DHG 200 +5.
Avatar utente
Liviux
Messaggi: 10533
Iscritto il: mercoledì 4 marzo 2009, 14:22
Sono: irsuto
Località: Carpenedo
Contatta:

Re: Uscita ciociara: Abbazia di Casamari / Acropoli di Arpin

Messaggio da leggereda Liviux » domenica 26 gennaio 2014, 12:49

C0DE 010101 ha scritto:ma che orrore! è un'uscita pentaxiana! :-O

Forse non c'era abbastanza budget per un'uscita nikoniana... :think:
E' tutta colpa della II Legge della Termodinamica
Avatar utente
Abulafia
Messaggi: 800
Iscritto il: sabato 7 luglio 2012, 16:13
Sono: ridanciano
Località: Sora (frosinone)
Contatta:

Re: Uscita ciociara: Abbazia di Casamari / Acropoli di Arpin

Messaggio da leggereda Abulafia » domenica 26 gennaio 2014, 12:57

Ma no.
E che nell'Abbazia accolgono bene solo i pellegrini mendicanti (notoriamente con Pentax), non i signorotti (che usano qualsiasi altra marca)... :boh:

:sad:

:asd:
"E sempre allegri bisogna stare / che il nostro piangere fa male al re"

Flickr - PentaxPhotoGallery - 5∞px

K-5 + DA 18-55 AL WR, Samyang 14 f/2.8, Mir-20 f/3.5, Mir-1S 37 f/2.8, CZJ Tessar 50 f/2.8, Jupiter-9 85 f2, Tair 11A 135 f/2.8, Jupiter-21M 200 f/4, Tair 3S 300 f/4.5, Vivitar Automatic Teleconverter 2X-22, Marumi Achromat Macro DHG 200 +5.

Torna a “Eventi”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite