Ma che programma di post produzione usate? e perchè?

Tutto ciò che è immateriale e c'entra con la fotografia
Avatar utente
Pipposky
Messaggi: 50
Iscritto il: venerdì 6 marzo 2009, 16:21
Località: Velletri

Ma che programma di post produzione usate? e perchè?

Messaggio da leggere da Pipposky » mercoledì 11 marzo 2009, 0:51

In questa sezione non c'era neanche una discussione aperta e mi è parso giusto piantare la bandiera!
che programma di post produzione usate? e fondamentalmente perchè?
io devo cimentarmi per la prima volta in questo e sono dubbioso se doverne istallare diversi
indicati per casi specifici o uno o poco piu per tutti gli usi....
oltretutto non sono semplici da usare
parlo di adobe photoshop cs
voi come avete imparato?
semplicemente smanettando o ci sono corsi e guide online?
videocorsi?
andati a scuola?

grazie per i ragguagli sul quesito posto...( ammazza che parole) :D
Gli eroi sono persone normali che in situazioni eccezionali compiono azioni straordinarie....
Avatar utente
IH_Patriota
Messaggi: 170
Iscritto il: lunedì 9 marzo 2009, 11:09
Sono: Sono il Pat
Località: Parabiago (MI)
Contatta:

Re: Ma che programma di post produzione usate? e perchè?

Messaggio da leggere da IH_Patriota » mercoledì 11 marzo 2009, 8:43

Photoshop CS3 e lightroom 2.0.

Ho imparato smanettandoci , leggendo tutorial in rete e con un libro di Martin Evening per l' applicazioni specifiche per la fotografia professionale.

E' sicuramente un po' gnucco da usare e il buon uso del programma non prescinde affatto dall' avere un buon occhio (alias se la foto ha una dominante e non la vedi puoi anche saperla correggere tecnicamente ma nella realta' non lo fai ;)).

Lightroom lo uso per lo sviluppo massivo dei RAW per tirare fuori dei JPG decenti mentre per un lavoro piu' accurato apro il RAW in photoshop (camera RAW) importo a 16bit adobe RGB in CS3 , ci lavoro sopra , esporto in tiff 16bit per alta risoluzione (sempre adobeRGB) ed esporto un jpg ad 8 bit (per forza) ma in spazio sRGB.

Ciauz
Pat
"There is nothing worse than a sharp image of a fuzzy concept"A.Adams. http://www.matteofossati.it
Avatar utente
Liviux
Messaggi: 10597
Iscritto il: mercoledì 4 marzo 2009, 14:22
Sono: irsuto
Località: Carpenedo
Contatta:

Re: Ma che programma di post produzione usate? e perchè?

Messaggio da leggere da Liviux » mercoledì 11 marzo 2009, 12:33

Bravo Pippo! Avevo cercato di avviare io le varie sezioni perché, si sa, nessuno vuole tuffarsi per primo in una piscina in cui non nuota nessuno, ma avevo trascurato hardware e software. Comunque non penso che sia un problema definire lo scopo di queste sezioni, anche senza un "via" ufficiale.
Venendo alla tua domanda...
Io uso Linux e software opensource per tutto, quindi il pacchetto Adobe per me è fuori discussione (ho smesso di piratare i programmi da molti anni, e vivo bene lo stesso).
Principalmente uso Digikam per archiviare, classificare, etichettare, correggere, ritagliare, ridimensionare, eccetera. Riesco a farci quasi tutto, ma il software non permette di intervenire localmente su parti dell'immagine (non ha alcun "pennello", per intenderci). Per cui a volte dalla vista album clicco col destro, seleziono "Apri con The Gimp" e passo al fotoritocco vero e proprio.
Recentemente ho cominciato ad usare file RAW, gestiti da entrambi i software, ma molto meglio con RawTherapee: devo ancora provarlo a fondo, ma sembra un pacchetto completo e pensato per la produttività nel trattamento di molte immagini, analogamente a Lightroom. Per intenderci, come in Digikam, ci si "sposta" da un'immagine all'altra applicando i vari interventi, a differenza di applicazioni tradizionali come Gimp o Photoshop che seguono il paradigma "apri, modifica, salva, chiudi". Anche Rawstudio sembra un bel programmino: semplice, veloce e snello.
Per i panorami mi trovo benone con Hugin: mi pare che non gli manchi nulla. A volte l'ho usato anche per correggere prospettive e distorsioni di una singola foto.
Con gli HDR ho fatto solo qualche prova con QTPFSGUI.
Per manipolazioni batch di immagini (da script, per intenderci) uso gli strumenti di ImageMagick, un po' complessi da mettere a punto ma quasi insostituibili. Anche Digikam offre molte funzionalità batch, ma a volte la riga di comando è la soluzione migliore.
E' tutta colpa della II Legge della Termodinamica
Avatar utente
IH_Patriota
Messaggi: 170
Iscritto il: lunedì 9 marzo 2009, 11:09
Sono: Sono il Pat
Località: Parabiago (MI)
Contatta:

Re: Ma che programma di post produzione usate? e perchè?

Messaggio da leggere da IH_Patriota » mercoledì 11 marzo 2009, 12:50

Liviux ha scritto: ho fatto solo qualche prova con QTPFSGUI..

Certo che i nomi dei sw opensource sono davvero criptici :p
"There is nothing worse than a sharp image of a fuzzy concept"A.Adams. http://www.matteofossati.it
malja
Messaggi: 3224
Iscritto il: mercoledì 4 marzo 2009, 19:06
Sono: Network Manager
Contatta:

Re: Ma che programma di post produzione usate? e perchè?

Messaggio da leggere da malja » mercoledì 11 marzo 2009, 15:07

Io uso lightroom 2.0 perchè sono un'imbranata e lo trovo semplice ed intuitivo :(
Avatar utente
Pipposky
Messaggi: 50
Iscritto il: venerdì 6 marzo 2009, 16:21
Località: Velletri

Re: Ma che programma di post produzione usate? e perchè?

Messaggio da leggere da Pipposky » mercoledì 11 marzo 2009, 15:14

Io uso windows xp e vista sul portatile

per i panorami per chi usa questi S.O. che programmi usate?
Mentre per gli HDR? ( domanda da novizio... ma che particolarità hanno e quando si usano?)
mentre cosa vuol dire questo?
"Per manipolazioni batch di immagini (da script, per intenderci) uso gli strumenti di ImageMagick, un po' complessi da mettere a punto ma quasi insostituibili. Anche Digikam offre molte funzionalità batch, ma a volte la riga di comando è la soluzione migliore."

che è la manipolazione batch?
Gli eroi sono persone normali che in situazioni eccezionali compiono azioni straordinarie....
Raghnar
Messaggi: 481
Iscritto il: giovedì 5 marzo 2009, 22:12
Sono: un utente

Re: Ma che programma di post produzione usate? e perchè?

Messaggio da leggere da Raghnar » mercoledì 11 marzo 2009, 16:30

Photoshop CS3 con Topaz Script per il Post Processing.

Raw Therapee anch'io per lo sviluppo RAW, anche se uso il Digicam Pro della Canon per sviluppare in Batch (giusto per avere qualcosa con cui riempire la chiavetta agli amici o per fare i "provini") che e` piu` comodo e veloce.

A volte uso GIMP per vedere dove vado a finire, per ora non mi viene in mente nient'altro...
Avatar utente
Liviux
Messaggi: 10597
Iscritto il: mercoledì 4 marzo 2009, 14:22
Sono: irsuto
Località: Carpenedo
Contatta:

Re: Ma che programma di post produzione usate? e perchè?

Messaggio da leggere da Liviux » mercoledì 11 marzo 2009, 17:08

Pipposky ha scritto:Io uso windows xp e vista sul portatile

per i panorami per chi usa questi S.O. che programmi usate?
Mentre per gli HDR? ( domanda da novizio... ma che particolarità hanno e quando si usano?)
mentre cosa vuol dire questo?
"Per manipolazioni batch di immagini (da script, per intenderci) uso gli strumenti di ImageMagick, un po' complessi da mettere a punto ma quasi insostituibili. Anche Digikam offre molte funzionalità batch, ma a volte la riga di comando è la soluzione migliore."

che è la manipolazione batch?
Innanzitutto, un bacio in fronte per aver scritto "novizio" anziché "niubbo"!
Anzi no, visto l'avatar...
Per manipolazione batch (ma avrei dovuto scrivere "elaborazione") intendo il trattamento di molte immagini in una sola operazione. A volte sono troppe per trattarle una per una con il solito sistema "apri-modifica-salva-chiudi". Si può allora usare una funzionalità "batch" in un'applicazione che ne sia provvista (p.es. Irfanview su Windows, per operazioni semplici), oppure scrivere un programmino da far eseguire alla shell del sistema operativo con le istruzioni necessarie ad operare su ogni singolo file.
ImageMagick è un pacchetto che fornisce diverse utility perfette per questo scopo. Ad esempio, con l'utility "convert" avevo messo insieme questo script per far stare migliaia di foto in una cornice digitale:

Codice: Seleziona tutto

#!/bin/sh
# Ridimensiona e converte tutte le immagini JPEG della cartella corrente adattandole ad una cornice digitale di risoluzione 480x234 e aspect ratio 16:9
mkdir PerCornice
exifautotran *.jpg
for IMMAGINE in *.jpg ; do convert $IMMAGINE -auto-orient -resize 480x320 -resize 85%x100% +sigmoidal-contrast 5 - | convert -size 480x320 xc:black -gravity center - -compose over -composite -quality 95 PerCornice/$IMMAGINE ; done
...poi una pallonata ha rotto la cornice e lo script è rimasto inutilizzato!
E' tutta colpa della II Legge della Termodinamica
Avatar utente
Pipposky
Messaggi: 50
Iscritto il: venerdì 6 marzo 2009, 16:21
Località: Velletri

Re: Ma che programma di post produzione usate? e perchè?

Messaggio da leggere da Pipposky » mercoledì 11 marzo 2009, 17:42

"Anzi no, visto l'avatar..."
Perchè non sono carino?????? :nono: :evil:
Gli eroi sono persone normali che in situazioni eccezionali compiono azioni straordinarie....
Avatar utente
stezan
Messaggi: 2686
Iscritto il: venerdì 6 marzo 2009, 13:12
Località: Trento

Re: Ma che programma di post produzione usate? e perchè?

Messaggio da leggere da stezan » mercoledì 11 marzo 2009, 18:56

Io uso principalmente Photoshop CS4, per il Raw un ottimo programma di Sony.
My photo4u - MaxArtis Space

Sony alpha 580 :: Tam SP AF 28-75 f/2.8 XR - Tam 90 f/2.8 Di macro - Tam 70-300 f/4-5,6 USD - Sig 10-20 EX DC ::
giost
Messaggi: 267
Iscritto il: lunedì 9 marzo 2009, 17:33
Sono: bello

Re: Ma che programma di post produzione usate? e perchè?

Messaggio da leggere da giost » giovedì 12 marzo 2009, 1:21

io uso aperture
Avatar utente
simalan
Messaggi: 808
Iscritto il: giovedì 5 marzo 2009, 14:03

Re: Ma che programma di post produzione usate? e perchè?

Messaggio da leggere da simalan » sabato 14 marzo 2009, 18:02

IH_Patriota ha scritto:Photoshop CS3 e lightroom 2.0.

Ho imparato smanettandoci , leggendo tutorial in rete e con un libro di Martin Evening per l' applicazioni specifiche per la fotografia professionale.

E' sicuramente un po' gnucco da usare e il buon uso del programma non prescinde affatto dall' avere un buon occhio (alias se la foto ha una dominante e non la vedi puoi anche saperla correggere tecnicamente ma nella realta' non lo fai ;)).

Lightroom lo uso per lo sviluppo massivo dei RAW per tirare fuori dei JPG decenti mentre per un lavoro piu' accurato apro il RAW in photoshop (camera RAW) importo a 16bit adobe RGB in CS3 , ci lavoro sopra , esporto in tiff 16bit per alta risoluzione (sempre adobeRGB) ed esporto un jpg ad 8 bit (per forza) ma in spazio sRGB.

Ciauz
Pat

Ciao faccio esattamente come Pat.

D'altra parte è un metodo comunemente utilizzato per applicazioni che vanno poi in stampa.

Dove imparo sempre ? Libri, CD di corsi di Adobe, manifestazioni e corsi, letture e sopratutto
la fortuna di conoscere gente che prepara i file per i professionisti e che , gentilmente, talvolta
si presta.

Ho scritto 'imparo' perchè, in questo campo, non si finisce mai e più si sa, più ci si accorge di
voler sapere di più..

cialbe
Avatar utente
gaRReTT
Messaggi: 35
Iscritto il: sabato 7 marzo 2009, 10:31
Località: Milano - Udine
Contatta:

Re: Ma che programma di post produzione usate? e perchè?

Messaggio da leggere da gaRReTT » sabato 14 marzo 2009, 18:21

simalan ha scritto:Ho scritto 'imparo' perchè, in questo campo, non si finisce mai e più si sa, più ci si accorge di
voler sapere di più..
Dio se è vero. :ok: Cmq sia... io vado di LR2, facile, veloce e intuitivo. :ok:
» Nikon D70 ~ Nikkor 18-70 ~ Nikkor 55-200VR ~ Sigma 10-20 ~ Filtri UV Cokin ~ Kit CloseUp Marumi ~ Borsa Reporter Professional Oslo ~ Manfrotto 190PRO+141RC
aka neo1987
my Flickr »
http://www.flickr.com/photos/deltagarrett/
Avatar utente
Mythical Ork
Messaggi: 902
Iscritto il: mercoledì 11 marzo 2009, 16:37
Località: Martina Franca (TA) - Bari
Contatta:

Re: Ma che programma di post produzione usate? e perchè?

Messaggio da leggere da Mythical Ork » sabato 14 marzo 2009, 20:23

Io ormai uso solo l'accoppiata Photoshop CS3 con Camera RAW per gestire i file grezzi... usandolo da un po' di tempo mi trovo molto bene con questo software...

Generalmente per ogni foto ho 4 file: RAW, .xmp (impostazioni ACR), File JPEG di 3888x2592 in AdobeRGB (a volte anche un .psd se opero su più livelli) e un JPEG 1024x683 con la firma della foto in formato sRGB che è quello da "sputtanare" (gallery e web)

Ciao
Orlando
Non esiste la fotografia artistica.
Nella fotografia esistono, come in tutte le cose, delle persone che sanno vedere e altre che non sanno nemmeno guardare.
- Nadar

Canon EOS 400D | Canon EF-S 18/55 II | Canon EF 85 f1.8 USM |
Le mie foto su Flickr
Avatar utente
]Rik`[
Messaggi: 249
Iscritto il: martedì 17 marzo 2009, 11:46
Skype: the.drow
Sono: come sono
Località: Perugia
Contatta:

Re: Ma che programma di post produzione usate? e perchè?

Messaggio da leggere da ]Rik`[ » martedì 17 marzo 2009, 14:36

cs4 + camera raw, photomatix per gli hdr e panorama maker per i panorami
dai un'occhiata alle mie foto su flickr
Avatar utente
newreg
Messaggi: 189
Iscritto il: venerdì 6 marzo 2009, 20:29

Re: Ma che programma di post produzione usate? e perchè?

Messaggio da leggere da newreg » martedì 17 marzo 2009, 16:17

Io Capture Nx perchè ... sono masochista e Photoshop CS3 (con qualche plugin) ... per prendere una boccata d'aria ...

:fagiano:
*** NIKON D300 ... Foto su flickr 1 e flickr 2 ***
Avatar utente
Chelidon
Messaggi: 35
Iscritto il: lunedì 23 marzo 2009, 23:11

Re: Ma che programma di post produzione usate? e perchè?

Messaggio da leggere da Chelidon » martedì 24 marzo 2009, 23:19

Io uso RT perché mi piace l'interfaccia, :D è molto curato nei dettagli (algoritmi di demosaicizzazione, spazi colore, ecc.) e supporta molto più rapidamente e correttamente i nuovi raw (e queste due cose me lo fanno preferire ad ACR) e infine ha quelle due o tre operazioni molto ben fatte (per me strepitose) che non credo abbiano pari in altri programmi (lo sviluppatore secondo me è semplicemente un genio per quello che è riuscito a fare.. :-O ) ultimamente nella 2.4 sono pure state aggiunte delle funzioni che rendono molto più rapido lavorare in serie su gruppi di foto e lo si può lasciare a sviluppare mentre si fa dell'altro (questo è il batch visto che qualcuno lo chiedeva.. ;) ) alla fine forse LR potrebbe anche essere migliore come workflow e più avanzato come interfaccia, ma a parte che quello lì è basato su ACR ci sono quelle due o tre cose che non mi farebbero cambiare RT per nulla al mondo.. :Prrr:
Questo per quanto riguarda il mero sviluppo (comunque di programmi per fare questo ce n'è a bizzeffe non solo LR e RT), se devo fare qualcosa di più (ma ultimamente ho sempre meno tempo) basta cliccare un tasto e si passa tutto a GIMP (o PS se uno vuole essere un po' più pro e consumare anche una buona parte di disco rigido.. oltre di stipendio.. :asd: )

Per imparare ad usare RT c'è un bel manuale (tradotto pure nella nostra lingua come il programma), mentre per iniziare con le basi del fotoritocco trovo che siano veramente molto ben fatte le guide di http://www.andreaolivotto.com/ ;)

Rawstudio e UFraw li avevo provati all'inizio e francamente erano anni luce dietro RT anche se non sono male per cominciare.. e ufraw digerisce tutto se ben aggiornato visto che è basato sull'ottimo codice di dcraw che tutti più o meno implementano per la decodifica dei raw; anche ACR senza il lavoro di D. Coffin sarebbe ancora più lento nel supporto ai nuovi modelli.. :-|
Avatar utente
weseven
Messaggi: 290
Iscritto il: lunedì 23 marzo 2009, 22:30
Sono: convinto che gli orologi digitali siano una buona invenzione.
Località: Mirano (VE)
Contatta:

Re: Ma che programma di post produzione usate? e perchè?

Messaggio da leggere da weseven » martedì 24 marzo 2009, 23:36

Liviux ha scritto:Bravo Pippo! Avevo cercato di avviare io le varie sezioni perché, si sa, nessuno vuole tuffarsi per primo in una piscina in cui non nuota nessuno, ma avevo trascurato hardware e software. Comunque non penso che sia un problema definire lo scopo di queste sezioni, anche senza un "via" ufficiale.
Venendo alla tua domanda...
Io uso Linux e software opensource per tutto, quindi il pacchetto Adobe per me è fuori discussione (ho smesso di piratare i programmi da molti anni, e vivo bene lo stesso).
Principalmente uso Digikam per archiviare, classificare, etichettare, correggere, ritagliare, ridimensionare, eccetera. Riesco a farci quasi tutto, ma il software non permette di intervenire localmente su parti dell'immagine (non ha alcun "pennello", per intenderci). Per cui a volte dalla vista album clicco col destro, seleziono "Apri con The Gimp" e passo al fotoritocco vero e proprio.
Recentemente ho cominciato ad usare file RAW, gestiti da entrambi i software, ma molto meglio con RawTherapee: devo ancora provarlo a fondo, ma sembra un pacchetto completo e pensato per la produttività nel trattamento di molte immagini, analogamente a Lightroom. Per intenderci, come in Digikam, ci si "sposta" da un'immagine all'altra applicando i vari interventi, a differenza di applicazioni tradizionali come Gimp o Photoshop che seguono il paradigma "apri, modifica, salva, chiudi". Anche Rawstudio sembra un bel programmino: semplice, veloce e snello.
Per i panorami mi trovo benone con Hugin: mi pare che non gli manchi nulla. A volte l'ho usato anche per correggere prospettive e distorsioni di una singola foto.
Con gli HDR ho fatto solo qualche prova con QTPFSGUI.
Per manipolazioni batch di immagini (da script, per intenderci) uso gli strumenti di ImageMagick, un po' complessi da mettere a punto ma quasi insostituibili. Anche Digikam offre molte funzionalità batch, ma a volte la riga di comando è la soluzione migliore.
in maniera molto simile ma più stringata:
f-spot per l'importazione e catalogazione di immagini (sono in una cartella ~/Photos/, con sottocartelle per anno/mese/giorno ), da f-spot taggo le scelte con un'etichetta, e poi comincio il lavoro sui raw prescelti con rawtherapee. in caso abbiano bisogno di ulteriori assestamenti, gimp. se devono andare in stampa, salvo in tif a 16bit (madò quanto pesano), altrimenti jpeg in una cartella di comodo (con link simbolico che punta al file originale).
per qualche prova con gli hdr, qtpfsgui.
se devo fare operazioni batch non complesse e su molti file, imagemagick e bash.
-daniel
Avatar utente
gismaster
Messaggi: 45
Iscritto il: giovedì 26 marzo 2009, 9:11

Re: Ma che programma di post produzione usate? e perchè?

Messaggio da leggere da gismaster » domenica 29 marzo 2009, 9:53

Digital Photo Professional di Canon e Adobe Lightroom 2.3
Photoshop, Gimp et similia non li so proprio usare....a partire dai livelli!!!! Imparerò!!!!
Avatar utente
Vendicatore
Messaggi: 309
Iscritto il: martedì 7 aprile 2009, 14:33
Skype: ready.efrem.pozzati
Sono: praticamente astemio. Almeno rispetto agli standard del Tennesse
Località: Carate Brianza
Contatta:

Re: Ma che programma di post produzione usate? e perchè?

Messaggio da leggere da Vendicatore » venerdì 10 aprile 2009, 14:40

Uso CaptureNX2 (su Osx e win) per lo sviluppo dei raw.
Gimp per tutto il resto.
Uso principalmente Linux, ma purtroppo ne Rawtherapee ne i vari sostituti (Rawstudio,UFraw) mi hanno soddisfatto.
http://www.efrempozzati.net/ - myFlickr
Powered by Nikon D700 - D800 - Holy Trinity - 135 F2 DC - 35 1.4 AI-S - 50 F1.4D - Micro 55 F2.8 AI - SB900 - Metz 48 - Metz 45 - Manfrotto 055XPROB + MG468MGRC2
Rispondi